Scuola: Conficoni (Pd), manutenzione edifici trascurata, Giunta Fedriga più brava a demolire che a costruire

Pubblicato il mercoledì 21 Set 2022

21.09.22 «La Giunta Fedriga è più brava a demolire che a costruire. Lo smantellamento delle Uti (tra i primi atti del centrodestra) e la successiva creazione degli Edr, cui sono state trasferite le competenze, sta penalizzando le nostre comunità, a causa delle scelte ideologiche del centrodestra. Il servizio di manutenzione degli edifici scolastici, soprattutto nel Friuli Occidentale, è in affanno in seguito al dimezzamento degli addetti e senza risposte certe per il futuro». Lo afferma il consigliere regionale Nicola Conficoni (Pd) che attraverso un’interrogazione chiedeva alla Giunta regionale di fare chiarezza riguardo alla “sofferenza del servizio di manutenzione degli edifici scolastici dell’Edr di Pordenone”.

«Non solo non esiste alcuna rappresentatività politica da parte degli Edr come invece la Giunta aveva promesso sventolando il ritorno delle vecchie Province, ma si sta erogando un livello di servizio peggiorato rispetto al passato. E se questo sta succedendo non è a causa del lavoro dei commissari, ma delle scelte politiche che stanno danneggiando le comunità. Non solo ci sono problemi con lo sfalcio dei cigli lungo la viabilità, funzione trasferita più di recente rispetto all’edilizia scolastica, prima competenza affidata fin dall’inizio». Quindi, attacca Conficoni, «vedere che negli ultimi due anni i manutentori andati in quiescenza non sono stati sostituiti, risultano diminuiti da sei a due più un part time e non riescono a intervenire tempestivamente nelle scuole, certamente non è una medaglia, ma la conferma di un’ulteriore fallimento della giunta Fedriga, più brava a raccontare slogan e fare promesse, che a dare risposte concrete ai bisogni dei cittadini».

Ne parlano

Redazione

Ne parlano

Redazione
Redazione

Articoli correlati…