Sanità: Conficoni (Pd), ancora fondi nel prossimo assestamento ma i problemi restano irrisolti

Pubblicato il lunedì 03 Ott 2022

03.10.22 «Solo dieci mesi fa, durante la legge di stabilità, la Giunta e l’assessore Riccardi ci garantivano che lo stanziamento sulla sanità era assolutamente sufficiente per i bisogni del sistema. Oggi, dopo un corposo innesto nell’assestamento estivo, ci ritroviamo nuovamente alle prese con un ulteriore finanziamento che ci pone un interrogativo sulla reale capacità della Giunta regionale di governare un sistema incapace di accorciare le liste di attesa». Lo afferma il consigliere regionale Nicola Conficoni (Pd) commentando l’annuncio della Giunta regionale di nuove poste sulla Sanità in occasione del prossimo assestamento di bilancio autunnale.

«A fronte delle garanzie da parte dell’esecutivo regionale, ci troviamo difronte a continui aggiustamenti, nonostante i quali gli aggravati problemi vissuti dai cittadini sono ben lungi dall’essere risolti. Speriamo che l’ulteriore innesto venga indirizzato al rafforzamento della sanità pubblica e non ad alimentare ulteriormente le convenzioni con i privati, che non stanno risolvendo il problema delle liste d’attesa ma favorendo la fuga dei medici dal servizio sanitario regionale».

Ne parlano

Redazione

Ne parlano

Redazione
Redazione

Articoli correlati…