Assestamento: Fasiolo (Pd), bene scuola e formazione ma non psicologo

Pubblicato il martedì 09 Lug 2024

 

Trieste, 09.07.24 «Scuola e formazione trovano nell’assestamento una posizione parzialmente positiva, seppur con alcuni elementi che andrebbero corretti, come il sostegno psicologico da rendere più solido». Lo afferma la consigliera regionale, Laura Fasiolo (Pd) a margine della seduta della 6ª commissione, riunita oggi per l’esame delle parti di competenza dell’assestamento di bilancio 2024-2026.

«Considero positivamente il “Pacchetto Scuola” e alcune attenzioni al sociale, come il recupero dei contributi per le famiglie rimaste escluse dal contenimento delle rette per i nidi d’infanzia, sui quali bisogna investire di più. Convergo sulle dichiarazioni dell’assessore Rosolen riguardo ai finanziamenti per le attività integrative extrascolastiche in particolare a supporto delle aree più marginalizzate e spopolate della regione. Quanto poi all’istituzione degli Istituti tecnici superiori (ITS Academy) e ai percorsi degli IFTS, bene incrementino nel numero e vadano a definire filiere tecnologico professionali ricche di prospettive lavorative per i nostri giovani. Ritengo però importante – continua Fasiolo – che l’offerta formativa delle nuove Fondazioni vada a interagire positivamente anche con l’università, evitando inutili concorrenzialità e sovrapposizioni, ma favorendo integrazioni» Quanto al Bonus psicologo per gli studenti del Fvg, Fasiolo annuncia una sua proposta di Legge: «è sicuramente un utile sostegno ai singoli studenti e alle famiglie, non è però sufficiente a rispondere ai bisogni della scuola, “comunità educante” che ha bisogno di supporti di figure professionali come lo psicologo della scuola, consulente fondamentale per supportare l’operazione didattico educativa e delle interrelazioni sociali». E poi, infine, Fasiolo critica l’assenza di una mensa scolastica per la pausa pranzo degli studenti universitari e del secondo grado con rientri pomeridiani. «Va prevista una mensa per garantire un corretto e igienico consumo di un pasto con idonee forme di igiene e vigilanza. Il panino sui gradini della scuola non è ammissibile».

Ne parlano

Redazione

Ne parlano

Redazione
Redazione

Articoli correlati…