Agroalimentare: Bolzonello (Pd), sostegno a comparto in crisi per guerra Ucraina arriva in tempo grazie a nostro pressing

Pubblicato il mercoledì 11 Mag 2022

11.05.22 «La risposta a un comparto in grave difficoltà a causa del conflitto bellico in Ucraina, come quello agroalimentare regionale, doveva essere immediata e grazie al nostro intervento si è velocizzata l’approvazione del quadro temporaneo degli aiuti di Stato, che permetterà alla Giunta di intervenire. Ora ci aspettiamo una pronta operatività da parte dell’esecutivo regionale per individuare gli strumenti appropriati».

Lo afferma il consigliere regionale Sergio Bolzonello (Pd) a margine dell’approvazione da parte del Consiglio del ddl “Norme per l’applicazione del Quadro temporaneo per gli aiuti di Stato a seguito della crisi in Ucraina” (166). Lo scorso 6 aprile, come primo firmatario Bolzonello presentò una mozione, poi approvata dall’Aula all’unanimità, attraverso la quale chiedeva alla Giunta regionale di mettere in campo delle azioni a sostegno della zootecnia regionale al fine di creare scorte disponibili nelle aziende regionali ed evitare possibili situazioni di non reperibilità di alimenti zootecnici, alla luce delle problematiche emerse in conseguenza del conflitto bellico in Ucraina.

«Ora che questo indispensabile passaggio è stato assolto, è altrettanto necessario passare ad azioni concrete mettendo in campo tutta una serie di strumenti diretti che diano pronta risposta alle difficoltà delle imprese che rischiano seriamente la loro tenuta. La giunta comunichi con immediata tempestività le direzioni che vuole intraprendere, affinché le aziende possano organizzare le loro prossime attività».

Inoltre, nel corso della discussione in Aula, il consigliere Enzo Marsilio ha sottolineato la necessità «di estendere il provvedimento a tutti gli altri settori produttivi del Fvg, proprio in virtù del fatto che questa crisi è trasversale e rischia di penalizzare la competitività delle nostre imprese. Meraviglia che la Giunta regionale, in una situazione drammatica, non abbia ancora pensato a un provvedimento organico per tutto il comparto produttivo».

Ne parlano

Redazione

Ne parlano

Redazione
Redazione

Articoli correlati…